The road to…Milano!

Salve a tutti!
Ahimè, sono già passato 2 giorni dalla mia escursione a Milano: è stata una giornata così bella che mi sembrano un’eternità!
La giornata è iniziata con presupposti non proprio felici.
Nadia, la mia compagna di viaggio, appena uscita di casa si è trovata davanti un uomo svenuto attorniato da due soccorritori: della serie "cominciamo bene"…
Arrivata sotto casa mia, ha trovato la strada chiusa per via del mercatino (ma dico, si può chiudere una strada alle 5.00 del mattino?) e un uomo non proprio amichevole ha intimato al padre della mia amica di spegnere il motore, perchè stava inquinando l’ambiente, ed ha anche minacciato di prendere la targa, nonostante gli avesse ribadito più volte che se ne sarebbe andato subito!
Io invece mi ero dovuta preparare senza fare il minimo rumore perchè mio padre, che all’inizio aveva mostrato tante resistenze a questa "avventura", invece di essere preoccupato per la sua "bambina", stava beatamente russando nel suo caldo lettuccio…Ombre dell’inferno!!!
A parte questi piccoli intoppi, siamo arrivati in stazione senza problemi e abbiamo persino imparato come rintracciare la carrozza di un treno senza andare avanti e indietro per ore (grazie signor Antonio, fonte di saggezza! =D). Anche il tragitto in treno è andato liscio come l’olio, tranne per l’ideuzza che ci era balenata di scendere a Gardaland, ma tralasciata quasi subito.
Arrivate a Milano avevamo l’arduo compito di rintracciare in stazione centrale (piena di piccioni) Luca. La cosa brutta è stato sapere che si indossava una t-shirt grigia: il colore migliore per farsi rintracciare nella folla della stazione di Milano! Alla fine comunque ci siamo ritrovati, fortunatamente.
Siamo quindi andati alla volta del duomo grazie al "sesto senso" e alle "percezioni divine" e, nonostante la sfiducia di Luca nei nostri confronti, ci siamo anche arrivate! Inutile decantarne l’imponenza, non penso che gli renderei giustizia in modo adeguato…
Qui si è accostato a noi un uomo di colore con una fascina di braccialetti colorati in mano che ha salutato Luca dicendogli:<<Ciao playboy!>> e già questo era grave…ma il resto lo è ancora di più!
Rivolgendosi a Nadia e Luca ha detto:<<Così giovani, gia sposati – poi ha guardato me – con una figlia!>>. A questo punto è stato impossibile trattenere le risate (anche perchè sono più "vecchia" di entrambi!).
A questo punto io volevo tentare di convincerlo che in realta facevamo parte di un harem (visto che il gioco era iniziato, tanto valeva giocare!), ma lui non demordeva. Alla fine ci ha legato a forza i braccialetti al braccio. Inutile dire che poi abbiamo anche dovuto pagarlo…Luca ha tirato fuori tutti gli spiccioli che aveva, a cui io ho aggiunto 1 euro.
Poi ho ringraziato il "mio papà" per avermi comprato il braccialetto…=)
Dopo questo episodio curioso tutto è filato liscio.
Milano non è che sia una città bellissima, ma è vitale e piena di gente e ciò è bastato a farmela piacere…(colazione da 18 euro a parte).
Al momento del ritorno non volevamo ripartire, ma a malincuore siamo salite sul treno che ci avrebbe riportato a casa, dopo esserci scusati e ringraziati x i motivi più stupidi (la spiegazione sarebbe piuttosto noiosa, per ciò non mi dilungherò oltre) e…siamo tornate a casa.
Arrivederci Milano!!!!
Annunci

2 thoughts on “The road to…Milano!

  1. Devis ha detto:

    ciao… ankio nn so kosa dirti… però ti lascio sto kummmmmennnto…. ciao!!!

  2. nadia ha detto:

    ciao compagna di viaggi… (non esprimo giudizio sul commento di devis) a milano dobbiamo tornarci. ciao un bacio. PS I don\’t know what to do for see an other smile on your face and you happy every day please don\’t go away!
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...